Acceleratori vs Incubatori: cosa devono sapere le startup?

Ecco alcune delle principali differenze tra un acceleratore di startup e un incubatore di startup

Per le startup in fase iniziale, gli acceleratori e gli incubatori offrono ottimi modi per far crescere le loro attività.  

I fondatori di startup che cercano di iniziare con il piede giusto, spesso si rivolgono a un acceleratore di startup o a un incubatore di startup per chiedere aiuto. 

Si presume spesso che i termini “acceleratore” e “incubatore” rappresentino lo stesso concetto. 

Tuttavia, ci sono alcune differenze chiave che chi sta per intraprendere questa strada non dovrebbe sottovalutare. 

Sia gli acceleratori che gli incubatori offrono agli imprenditori buone opportunità sin dall’inizio.  

I fondatori ricevono aiuto per far crescere rapidamente la loro attività e spesso migliorano le loro possibilità di attirare una delle migliori società di venture capital (VC) per investire nella loro startup in un secondo momento.  

Tuttavia, ogni startup ha bisogno di una struttura diversa per far sì che abbia successo.

 Acceleratori Vs Incubatori. 

Definizione degli obiettivi 

Gli acceleratori “accelerano” la crescita di un’azienda esistente, mentre gli incubatori “incubano” idee dirompenti con la speranza di costruire un modello di business e un’azienda. 

Pertanto, gli acceleratori si concentrano sul ridimensionamento di un’azienda mentre gli incubatori sono spesso più concentrati sull’innovazione. 

Entrambi i tipi di programmi, sebbene siano stati resi popolari negli hub di avvio come la Silicon Valley, oggigiorno possono essere trovati in tutto il mondo.  

Nonostante la maggior parte delle persone associ questi programmi a startup tecnologiche, la maggior parte di loro accetta aziende di un’ampia varietà. 

Perché affidarsi  

Le società che supportano lo sviluppo di altre società, tipicamente startup, lo fanno attraverso programmi che includono servizi professionali e opportunità di finanziamento. 

Brain Computing S.p.A, per questo, attraverso il suo team di professionisti qualificati, offre servizio di consulenza e accompagnamento in grado di accelerare il successo sul mercato delle startup/aziende che sono alla ricerca di soluzioni intelligenti di business.

Attraverso servizi di: 

  • Analisi e IT Strategy 
  • Valutazione di piattaforme informatiche 
  • Attività di benchmark di mercato 
  • Accelerazione di software di gestione 

Brain Computing offre programmi personalizzati che guidano le nuove aziende ad affermarsi e rafforzarsi in un mercato fortemente competitivo. 

Acceleratori e Incubatori. Quali differenze ?

Una delle grandi differenze tra acceleratori e incubatori risiede nel modo in cui sono strutturati i singoli programmi. 

Acceleratori 

I programmi di accelerazione di solito hanno un intervallo di tempo prestabilito in cui le singole aziende trascorrono da poche settimane a pochi mesi, lavorando con un gruppo di mentori per costruire la propria attività ed evitare problemi lungo il percorso 

Le aziende in fase iniziale ricevono in genere un piccolo investimento e l’accesso a una vasta rete di tutoraggio, in cambio di una piccola quantità di capitale. 

 La rete di mentori, tipicamente composta da dirigenti di startup, venture capitalist, esperti del settore e altri investitori esterni, è spesso il valore più grande per le potenziali aziende. 

Alla fine di un programma di accelerazione, è probabile che vedrai tutte le startup in una sorta di giornata dimostrativa (spesso abbreviata e denominata demo day) a cui partecipano investitori e media.  

A questo punto, si spera che l’attività sia stata ulteriormente sviluppata e controllata. 

Incubatori 

Gli incubatori di startup iniziano con le aziende (o anche i singoli imprenditori) che potrebbero essere nelle prime fasi del processo e non operano secondo una pianificazione prestabilita. 

Un acceleratore è una serra per le giovani piante per ottenere le condizioni ottimali per crescere.

Un’incubatrice abbina i semi di qualità con il terreno migliore per la germinazione e la crescita. 

Sebbene esistano incubatori indipendenti, possono anche essere sponsorizzati o gestiti da società di venture capital, angel investor, entità governative e grandi società.  

Alcuni incubatori hanno un processo di candidatura, ma altri lavorano solo con aziende e idee con cui entrano in contatto tramite partner di fiducia.  

Farsi aiutare è fondamentale per rivoluzionare il sistema economico e il modo di fare azienda. 

Contatta noi di Brain Computing, gestiremo le tue aspettative stabilendo gli obiettivi e puntando al raggiungimento di essi. 

Decidi cosa fare della tua azienda! 

PARLA CON IL NOSTRO TEAM

Related posts