Torna al blog

Indicizzazione Google

Novità: dal 5 luglio Google non indicizzerà più i siti non ottimizzati da mobile

Ci sono novità in materia di SEO e indicizzazione Google. A partire dal 5 luglio 2024, il motore di ricerca più usato al mondo ha deciso di non indicizzare più i siti web non ottimizzati per dispositivi mobile.

Una novità che segue quella dello scorso mese sull’AI e quella su Google SGE, e che rappresenta un passo significativo nella continua transizione dell’azienda verso una navigazione prioritariamente mobile. Una transizione, va detto, iniziata già nel 2016 con l’introduzione del Mobile-First Index.

L’obiettivo è chiaro: garantire un’esperienza di navigazione ottimale per gli utenti che accedono ai contenuti online principalmente tramite smartphone e tablet. La notizia è stata comunicata da John Mueller nel blog ufficiale di Google e ha evidenziato un cambiamento che gli imprenditori e i professionisti del settore non possono permettersi di ignorare.

Ma perché Google non indicizzerà più i siti non mobile-friendly? E cosa succederà se (e ti auguriamo di no!) disponi di un sito non completamente ottimizzato per cellulari e tablet?

Scoprilo qui.

Indicizzazione Google: cosa cambierà dal 5 luglio 2024

Come anticipato all’inizio, il 5 luglio segnerà una data molto importante per Google, i proprietari di siti web e chiunque si occupi di SEO. L’azienda di Mountain View ha dichiarato tramite un post sul suo blog che da quella data in poi i siti non mobile-friendly non saranno più indicizzati sul motore di ricerca.

Ma per quale motivo? È molto semplice: Google completerà la migrazione al Mobile-First Index, una transizione iniziata nel 2016. Questa transizione implica che tutti i siti web attualmente indicizzati tramite Googlebot Desktop saranno scansionati e indicizzati da Googlebot Smartphone. Di conseguenza, un sito non mobile-friendly non potrà essere accessibile e indicizzato da Googlebot Smartphone. John Mueller, nel blog ufficiale dell’azienda, ha rassicurato i proprietari di siti web affermando che la maggior parte di essi non dovrà effettuare modifiche, poiché già indicizzati con il crawler mobile.

Ma per una piccola percentuale di siti, però, con contenuti non completamente accessibili da dispositivi mobili, questo cambiamento potrà essere significativo.

LEGGI ANCHE: OpenAI Vs Google: OpenAI sarebbe pronta a lanciare il suo personale motore di ricerca per contrastare l’egemonia di Google

Indicizzazione Google: perché Google da così tanta importanza alla navigazione da mobile?

Google attribuisce grande importanza alla navigazione da mobile per diversi motivi chiave. Innanzitutto, l’uso dei dispositivi mobili per navigare in Rete ha superato di gran lunga l’uso dei desktop. Con oltre il 50% del traffico web globale proveniente da cellulari e tablet, Google deve garantire che i siti web siano ottimizzati per offrire la migliore esperienza utente possibile su questi dispositivi.

Inoltre, gli utenti mobili hanno aspettative diverse rispetto agli utenti desktop. Tendono a cercare informazioni rapide spesso in movimento. Un sito non ottimizzato per il mobile rischia, dunque, di fornire un’esperienza frustrante, con tempi di caricamento lenti e difficoltà di navigazione. Questo non solo riduce la soddisfazione dell’utente, ma aumenta anche il cosiddetto Bounce Rate, ovvero la percentuale di visitatori che lasciano il sito appena entrati, influenzando negativamente le metriche di engagement che Google utilizza per determinare la qualità dei contenuti.

Infine, l’importanza della navigazione da mobile è anche legata alla crescente adozione delle tecnologie mobili e delle applicazioni. Con il Mobile-First Index, l’indicizzazione Google assicura che i siti web siano pronti per il futuro, adattandosi alle tendenze in continua evoluzione del consumo digitale. Questo approccio è determinante non solo nel migliorare l’esperienza utente, ma anche per mantenere la rilevanza e la competitività dei siti web nel panorama digitale moderno.

Google Mobile Friendly: come rendere il tuo sito perfettamente ottimizzato da mobile?

Come abbiamo visto, ottimizzare il tuo sito per i dispositivi mobili è diventato indispensabile per mantenere visibilità e rilevanza su Google. Ecco alcuni suggerimenti pratici per assicurarti che il tuo sito diventi perfettamente mobile-friendly:

  1. Design Responsive: adotta un design responsive che si adatti automaticamente a diverse dimensioni di schermo. Questo garantirà che il tuo sito appaia e funzioni bene sia su smartphone che su tablet e desktop;
  2. Velocità di caricamento: la velocità di caricamento è importantissima, se non addirittura indispensabile! Utilizza strumenti come PageSpeed Insights per identificare e risolvere problemi che rallentano il tuo sito. Riduci le dimensioni delle immagini, minimizza il codice HTML, CSS e JavaScript, e considera l’uso di una Content Delivery Network (CDN) per migliorare i tempi di risposta del server;
  3. Test di compatibilità mobile: Google offre uno strumento di test di compatibilità mobile che ti consente di verificare se il tuo sito è ottimizzato per i dispositivi mobili. Puoi accedere a questo strumento e inserire l’URL del tuo sito per ottenere un’analisi dettagliata e suggerimenti su eventuali miglioramenti necessari;
  4. Navigazione intuitiva: assicurati che la navigazione del tuo sito sia semplice e intuitiva su schermi piccoli. Utilizza menu a tendina o icone di menu per risparmiare spazio e rendere la navigazione più agevole per gli utenti mobili;
  5. Font e bottoni adeguati: utilizza caratteri leggibili e dimensioni di testo che non richiedano lo zoom per essere letti. I pulsanti dovrebbero essere di dimensioni adeguate in modo da divenire facilmente cliccabili con un dito, per evitare quella terribile frustrazione di cliccare qualcosa per qualcos’altro!
  6. Ottimizzazione delle immagini: le immagini ad alta risoluzione possono rallentare il caricamento delle pagine. Utilizza formati ottimizzati come WebP e tecniche di compressione per ridurre le dimensioni dei file senza sacrificare la qualità visiva;
  7. Contenuti prioritari: metti in evidenza i contenuti più importanti e assicurati che siano facilmente accessibili. Gli utenti che navigano da mobile cercano informazioni rapide, quindi posiziona gli elementi chiave come CTA, informazioni di contatto e prodotti in evidenza nella parte superiore e più visibile della pagina.

Seguendo questi suggerimenti, non solo migliorerai l’esperienza utente sul tuo sito, ma aumenterai anche le tue possibilità di ottenere un’indicizzazione Google e un buon posizionamento nei risultati di ricerca.

LEGGI ANCHE: Google dice addio ai cookie di terze parti: cosa cambierà per gli inserzionisti?

Non lasciare che il tuo sito venga dimenticato da Google: rendilo mobile friendly insieme a Brain Computing!

Non permettere che il tuo sito web venga penalizzato o, peggio ancora, dimenticato da Google a causa di una mancata ottimizzazione per dispositivi mobili. Con l’imminente aggiornamento del 5 luglio 2024, è fondamentale agire ora per garantire che il tuo sito rimanga visibile e accessibile a tutti gli utenti.

Brain Computing è qui per aiutarti! Offriamo soluzioni personalizzate per rendere il tuo sito completamente SEO e mobile-friendly. Il nostro team di esperti non vede l’ora di lavorare con te per identificare le aree di miglioramento e implementare le migliori pratiche di ottimizzazione.

Come? Attraverso un:

  • Analisi completa del sito: effettuiamo un’analisi dettagliata del tuo sito web per individuare eventuali problemi di compatibilità mobile e velocità di caricamento;
  • Implementazione di Design Responsive: adottiamo strategie di UX design responsive che garantiscano un’esperienza utente ottimale su qualsiasi dispositivo;
  • Ottimizzazione delle prestazioni: miglioriamo la velocità di caricamento del tuo sito ottimizzando immagini, codice e server e utilizzando le tecnologie più avanzate;
  • Test e monitoraggio: utilizziamo strumenti di test di compatibilità mobile per assicurare che il tuo sito sia conforme agli standard di Google e monitoriamo costantemente le sue prestazioni.

Contattaci oggi stesso per una consulenza e scopri come possiamo aiutarti a rendere il tuo sito web perfettamente ottimizzato per dispositivi mobili.

Non lasciare che il tuo sito perda visibilità e traffico. Contattaci ora per una consulenza!

 

SEO Copywriter e Content Specialist